All News

THE WINE SIDER BEST ITALIAN WINE AWARDS - SINCARU RISERVA 2015, 35° NELLA CLASSIFICA DEI MIGLIORI VINI ITALIANI

Il cannonau di Sardegna D.o.c. Sincaru Riserva 2015 è  l’unico vino sardo ad aggiudicarsi il prestigioso premio dei grandi vini nazionali Best italian wine awards 2018, aggiudicandolsi il 35° posto nella classifica dei 50 migliori vini italiani. La cerimonia di premiazione, alla quale hanno partecipato anche noti politici e personaggi pubblici, si è svolta la settimana scorsa presso la sala conferenze della Fondazione Cariplo di Milano. L’importante riconoscimento è stato consegnato  al patron di Vigne Surrau, Tino Demuro, dal ministro dell’agricoltura e del turismo, Gian Marco Centinaio e dal miglior sommelier al mondo nel 2010 Luca Gardini.

The Wine Sider Best Italian Wine Awards premia ogni anno i 50 migliori vini d’Italia. 

La classifica, nata nel 2012 da un’idea di Luca Gardini e Andrea Grignaffini, negli anni ha saputo dare grande visibilità alle eccellenze vinicole del Paese sul panorama internazionale, approdando anche a Città del Messico, Londra, Hong Kong e Bordeaux. Nel 2016 Wine-Searcher – il più grande database e motore di ricerca dedicato al vino – ha inserito TWS_BIWA fra i premi e i concorsi di maggior rilievo del settore a livello mondiale.

Le 50 etichette italiane in classifica vengono selezionate ogni anno da un comitato tecnico internazionale composto da giornalisti, critici ed esperti che affiancano Gardini e Grignaffini nei tasting alla cieca di oltre 350 referenze.

La giuria internazionale nell’edizione 2018 è stata composta da: Lu Yang, il sommelier più influente della Grande Cina primo Master Sommelier del Paese; Othmar Kiem fondatore del Gourmet Club Alto Adige, corrispondente per l’Italia di Falstaff; Kenichi Ohashi l’unico Master of Wine giapponese, Amaya Cervera  fondatrice del sito internet spanishwinelover.com e wine journalist; Tim Atkin  Wine Writer tra i più premiati al mondo esperto Master of Wine; ChristyCanterbury, giornalista, giudice, formatrice e Master of Wine; Luciano Ferrarocapo redattore del Corriere della Sera e firma di Corriere DiVini; Daniele Cernilli il Doctor Wine, decano della degustazione e giornalista enogastronomico; Antonio Paolini esperto critico enogastronomico e degustatore, coordinatore guide e firma di alcune fra le maggiori testate di settore; Pier Bergonzi vice direttore de La Gazzetta dello Sport, fondatore della rubrica “Gazza Golosa” e Sommelier; Marco Tonelli, giornalista enogastronomico bolognese, primo Habanos Sommelier italiano.

SCOPRI LA CLASSIFICA

top
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni